mercoledì 21 maggio 2014

Risotto al pesto di pomodori secchi, ricotta e mandorle




Grazie alla mitica Velia De Angelis 



Ingredienti per 4 persone:


  • 320 g di riso carnaroli integrale Riserva San Massimo
  • una manciata di mandorle
  • 80 g di ricotta salata
  • 1 barattolino di pomodori sott'olio (5-6 pomodori)
  • 4 cucchiai di ricotta di mucca
  • sale
  • noce moscata
  • basilico
  • 1 scalogno
  • olio evo
  • brodo vegetale
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco




Procedimento:


Per prima cosa fate il brodo vegetale con carota sedano e cipolla. Tostate le mandorle e sbucciarle. Nel boccale del frullatore a immersione versate i pomodori secchi sgocciolati, la ricotta salata, le mandorle e il basilico. Frullate aggiungendo a filo l'olio. Setacciate la ricotta e mettetelo da parte.
In una padella antiaderente con un filo d'olio fate appassire lo scalogno tritato finemente. Unite il riso fatelo tostare per alcuni minuti e aggiungete il vino bianco, fatelo evaporare. Aggiungete del brodo e proseguite la cottura. Unite un po' di brodo al pesto e olio, deve essere corposo non fluido. Unite la ricotta fresca e amalgamate. A metà cottura del riso insaporite con sale e noce moscata. Prima di spegnere il risotto condite con qualche cucchiaio di pesto. Servite in piatti singoli e cospargete con la granella di mandorle.




3 commenti:

  1. Davvero un ottimo accostamento, lo proverò!

    RispondiElimina
  2. Per me risottara il massimo.Buona fine settimana,.

    RispondiElimina