domenica 3 marzo 2013

Mini sacher



Ingredienti per 12 persone:
Difficoltà media
Cottura 20 minuti

  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 40 g di Vallè omega3
  • 125 g di zucchero
  • 100 g di farina (io 180g)
  • Frumina q.b. (aggiunto)
  • 25 g di cacao amaro in polvere
  • 1/2 bustina di lievito
  • Confettura di lamponi Vis

Ingredienti per la glassa:

  • 125 g di acqua
  • 200 ml di panna fresca
  • 75 g di cacao amaro
  • 8 g di gelatina (4 fogli)
  • 220 g di zucchero 

Procedimento per la base al cacao:


Setacciare in una ciotola la farina con il cacao ed il lievito. Montare le uova con lo zucchero fino a fare triplicare il composto utilizzando un frullatore elettrico. Incorporare molto delicatamente mescolando con una frusta le polveri in più riprese. Unire la vallè sciolta fredda. Versare in uno stampo rettangolare di cm 20x25 foderato di carta da forno bagnata e strizzata. 
Infornare nel forno preriscaldato a 180°C per 20-25 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.

Preparare la copertura:

Unire all'acqua ed alla panna il cacao setacciato e lo zucchero. Mescolare bene per eliminare ogni grumo quindi portare ad ebollizione. Nel frattempo ammollare la gelatina in acqua fredda.
Quando il composto bolle spegnere il fuoco e lasciarlo riposare 10 minuti poi unire la gelatina strizzata e mescolare. 

Spalmate un velo di marmellata sulla superficie della torta. Mettere a riposare in frigo per almeno 1 ora.
Tagliare la torta a cubotti di 2 cm di lato e disporli su una gratella. fate colare pian piano la glassa su ogni pezzo. Raccogliete la glassa in eccesso e ripetete l'operazione dopo aver fatto riposare i dolcetti in frigo per qualche minuto. La glassa va usata a circa 40 min quindi riscaldarla se fosse necessaria.



Per errore non ho tagliato il dolce a metà..i veri mini sacher vanno tagliati a metà e spalmati di marmellata. 







7 commenti:

  1. Anche con il piccolo errore sono veramente deliziose!!! Buona anche la variante della marmellata... non d'albicocca stavolta!

    RispondiElimina
  2. bella l'idea di piccole sacher. da gustare a iccole dosi, anche se mi sa tanto che uno tira l'altro!
    alice

    RispondiElimina
  3. Sakerine....buonissime Paola!!!

    RispondiElimina
  4. Sono carinissime, Paola! E chissà che buone!!! Complimenti, sempre bravissima :) Un abbraccio forte, buon inizio settimana! :**

    RispondiElimina
  5. carissimi e buonissimi! brava paola... idea molto originale:* un bacione:))

    RispondiElimina
  6. Bellissimi e devo essere buonissime!! se eravamo più vicine domani ero da te!!saluti cari laura

    RispondiElimina
  7. che belle!!!! della serie: una tira l'altra :-)

    RispondiElimina