lunedì 29 maggio 2017

Pizza Scima



La Pizza Scima ovvero Scema è una focaccia senza lievito
e si presenta leggermente dorato con rilievi romboidali in superficie
facile da fare , ingredienti poveri come la farina, acqua, sale e olio, che rende la pizza fragrante
e croccante conferendole quel sapore tipico che la contraddistingue.
Le varianti, in base all'area di produzione, prevedono a Lanciano l'aggiunta del vino bianco,
mentre in altre zone per attenuare l'aspetto compatto dovuto all'assenza del lievito,
integrano l'impasto con del bicarbonato di sodio così da renderlo più friabile.
Questa ricetta lo dedico alle persone che amo
sono tutta la mia vita vi amo papà, Melissa, zia Carmelina, zia Marisa e mamma in paradiso






Ingredienti:

  • 600 g di farina di grano tenero
  • 1 bicchiere di vino bianco (Trebbiano d'Abruzzo)
  • 1 bicchiere di olio evo
  • sale q.b.





Cono per fritti e per focacce in cartoncino stampato offerto da



Procedimento:


Su una spianatoia versiamo a fontana la farina setacciata e aggiungiamo il sale e poco alla volta l'olio e il vino bianco. Cominciamo a mescolare il tutto e regoliamo la consistenza se occorre aggiungiamo ancora un po' del vino e l'olio. Avremo ottenuto un panetto morbido da stendere, con un mattarello diamo la forma di un cerchio regolare dello spessore di circa 1,5 cm.
Ora con un coltello ben affilato realizziamo delle incisioni per tutta la superficie andiamo a formare dei rombi. Io ho fatto dei quadrati ma va bene lo stesso :) . Questo passaggio è necessario per rendere la pizza facilmente proporzionabile al momento del consumo. Ora aggiungiamo un po' d'olio e sale sulla superficie e la pizza è pronta per essere cotta. Questa pizza come vuole la tradizione si deve cuocere sotto il "coppo" (un grande coperchio concavo di ferro che sfrutta il calore del camino) con molta brace viva sopra e attorno al "coppo" per ottenere una temperatura e cottura omogenea.
Con il "coppo" la pizza scima si cuoce in 40-45 minuti circa e con il tradizionale forno a 250°C in 30 minuti circa. 








1 commento:

  1. Ciao Paola, eccomi qua!!!
    Ma sai che mi son accorta che non mi ero ancora unita ai tuoi lettori!!!!!....scusami tanto cara, sto fusa!!!
    Son venuta a curiosare questa tua pizza che trovo magnifica e penso presto proverò!!
    (tra l'altro, a riprova di quanto son fusa, l'avevo vista su instagram ma mica mi ricordavo sai!!!!)
    Allora, mi annoto la ricetta e tornerò a farti sapere se mi è venuta magnifica come la tua ^_*
    Bacione grande

    RispondiElimina